Home CNA Commercio "Serve un impegno reciproco tra mondo produttivo e istituzioni per combattere l'abusivismo"

"Serve un impegno reciproco tra mondo produttivo e istituzioni per combattere l'abusivismo"

Venditori-abusiviSconcerto di CNA per la rivolta degli ambulanti abusivi in centro storico

"Condividiamo la preoccupazione dei commercianti e lo sconcerto per quanto accaduto il giorno di San Prospero in centro con gli ambulanti abusivi. Non avevamo mai assistito ad un arrivo così massiccio e organizzato".

Sono le parole di Dino Spallanzani, presidente provinciale CNA Commercio, che aggiunge: "Dei testimoni parlano addirittura di persone scaricate dai veicoli e indirizzati ad occupare luoghi specifici della città, invadendo intere zone del centro storico".

"Come Associazione – continua la Presidente CNA Area Centro Annarella Ferretti – eravamo presenti con diverse iniziative tra via Roma e Via Emilia San Pietro e abbiamo vigilato e segnalato prontamente alle forze dell'ordine la presenza di abusivi. A differenza delle altre volte però, la quantità di ambulanti era tale che il massiccio dispiegamento di agenti della polizia municipale non è bastato a contrastare la loro presenza".rid ferretti annarella-001

"Dobbiamo prendere coscienza – sottolinea la presidente Ferretti - che si tratta di un fenomeno che danneggia tutti, non solo i commercianti ma anche i consumatori che spesso acquistano prodotti a prezzi ridotti a discapito della qualità e della sicurezza. Il rischio che dietro questa merce venduta illegalmente si nasconda la criminalità organizzata e fenomeni di racket è sempre più concreto".

CNA è impegnata in prima linea da tempo contro l'abusivismo: nel 2014 ha lanciato una campagna di sensibilizzazione per commercianti e consumatori "Chi lavora abusivamente abusa di te" e più recentemente ha proposto alle amministrazioni comunali della provincia e alle altre associazioni di categoria la sottoscrizione di un protocollo d'intesa per prevenire e contrastDino Spallanzaniare fenomeni di abusivismo, già stipulato in alcuni Comuni.

"Siamo convinti che – conclude il presidente di CNA Commercio Spallanzani - un impegno reciproco tra il mondo produttivo rappresentato dalle Associazioni e le istituzioni possa essere un passo importante verso la risoluzione di una vera e propria piaga per la nostra economia".

 

 
Auto Joomla