CNA Reggio Emilia

Seguici su: Seguici su Facebook    Youtube  

Home CNA Fita Class Action di CNA Fita: incontro gratuito su tempi e modalità di adesione

Class Action di CNA Fita: incontro gratuito su tempi e modalità di adesione

Sante Zambelli 2Venerdì 23 settembre l'appuntamento aperto a tutti gli autotrasportatori che hanno acquistato autocarri tra il 1997 e il 2011 a prezzi illegalmente maggiorati

CNA Fita di Reggio Emilia e CNA Fita di Modena venerdì 23 settembre alle 20.30 presso CNA Modena, in via Malavolti 27, promuovono un incontro con lo studio legale Scoccini di Roma per illustrare agli autotrasportatori tempi, modalità e documenti necessari per aderire alla class action contro il cartello dei costruttori di camion, che ha portato ad un aumento ingiustificato dei prezzi, stimato dal 10 al 20%.

"Abbiamo deciso di comune accordo con CNA Fita Modena – spiega il presidente dell'Unione degli autotrasportatori reggiani Sante Zambelli – con la quale abbiamo già svolto in passato numerose iniziative, che era necessario creare un momento di confronto diretto aperto a tutti coloro, associati e non, che hanno acquistato autocarri, anche usati, nel periodo compreso tra il 1997 e il 2011 da 6 a 16 ton e/o oltre i 16 ton. L'obiettivo è dare valore ad un'azione di portata storica per la nostra categoria e un segnale forte contro qualsiasi forma di concorrenza sleale, che in questo caso ha visto ben 14 anni di speculazioni e costi maggiorati, peraltro sostenuti negli anni della più grande crisi economica dal secondo dopoguerra".

Le case costruttrici DAF-TRUCK-DAIMER-IVECO-MAN-VOLVO-RENAULT-MACK e UD TRUCK hanno ricevuto la multa più alta mai comminata dall'Antitrust (3 miliardi di euro) per essersi accordate, dal 1997 al 2011, sui prezzi degli autocarri di medie dimensioni (6-16 ton) e di grandi dimensioni (oltre 16 ton), e sulla tempistica per l'introduzione di tecnologie anti-inquinamento.

"Ricordiamo che CNA Fita ha sottoscritto una convenzione con la società A.L.I. e lo studio legale Scoccini – conclude il presidente Zambelli - affinché tutti gli Associati CNA aventi diritto possano partecipare all'azione collettiva senza alcun costo anticipato. Solo in caso di risarcimento effettivamente ottenuto, la società di consulenza tratterrà il 35% della somma risarcita, senza alcun costo in caso di insuccesso. Invitiamo caldamente, dunque, tutti gli autotrasportatori interessati a partecipare all'incontro di approfondimento, durante il quale sarà possibile fare tutte le domande di chiarimento necessarie sulle modalità di adesione e sui documenti necessari per intraprendere l'azione legale".

Il programma della serata prevede saluti e introduzione di Franco Casadei, Presidente CNA Fita Modena e Sante Zambelli, Presidente CNA Fita Reggio Emilia, e l'intervento dell'Avv. Scoccini, consulente di A.L.I. Antitrust Litigation Investment.

Scarica qui il programma della serata.

Per maggiori informazioni e per aderire alla class action rivolgersi alla CNA Fita provinciale: responsabile Leonilde Montemerli, tel. 0522 511666 – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 
Auto Joomla