CNA Reggio Emilia

Seguici su: Seguici su Facebook    Youtube  

Home CNA Costruzioni CNA: ''Procedure semplificate per l'edilizia''

CNA: ''Procedure semplificate per l'edilizia''

La richiesta è stata formulata ai 45 sindaci della Provincia di Reggio. L'obiettivo è favorire la ripresa nelle piccole e medie imprese del settore afflitte dalla crisi.

La Cna scrive ai 45 Sindaci della Provincia per chiedere l'adozione di un articolato piano di misure a favore delle Piccole e Medie Imprese del settore costruzioni.

Tra le misure vi è la richiesta di affidamento di lavori pubblici con procedure semplificate per lavori di importo complessivo fino a 500.000 euro; di prevedere la possibilità di cessione dei crediti vantati dalle imprese nei confronti dei Comuni per forniture e appalti; la riduzione degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria; l'introduzione di maggiori dilazioni per la rateizzazione del contributo di costruzione (oneri di urbanizzazione primaria, secondaria e monetizzazioni), la riduzione degli oneri di monetizzazione per parcheggi pubblici o di uso pubblico.

Ulteriori misure per il settore delle costruzioni sono quelle di riduzione delle tariffe Cosap (Canone Occupazione Spazio e Suolo Pubblico) o Tosap (Tassa Occupazione Spazio e Suolo Pubblico) per le occupazioni determinate da esigenze di cantieri edili.

La scelta di sollecitare i Comuni prende le mosse dai dati dello scorso anno. L'analisi congiunturale di Cna certifica infatti che nel 2009 si è assistito ad un calo dei volumi di fatturato e di investimenti nel settore costruzioni in misura più marcata rispetto alla quasi totalità di altri settori produttivi.

I dati del Registro Imprese della Camera di Commercio rilevano che nel 2009 le imprese iscritte sono calate di 628 unità e di queste ben 428 appartengo al settore di attività delle costruzioni. I dati dell'Albo Imprese Artigiane certificano che a fronte di un calo complessivo di 773 imprese iscritte, ben 540 appartengono al settore dell'edilizia.

Il settore delle costruzioni risente in modo particolarmente pesante di una crisi che ha caratteri specifici e che sta producendo effetti particolarmente negativi sull'intero comparto produttivo.

Su questi temi la Cna proseguirà, nelle prossime settimane, gli incontri diretti con i Comuni per approfondire il senso e il dettaglio delle richieste effettuate.

 

 
Auto Joomla