CNA Reggio Emilia

Seguici su: Seguici su Facebook    Youtube  

Home CNA Comunicazione e Terziario avanzato "L'inciviltà delle immagini": con Smargiassi e Dusi per capire la fotografia ai tempi dei social network

"L'inciviltà delle immagini": con Smargiassi e Dusi per capire la fotografia ai tempi dei social network

FE2013 incivilta delle immaginiDomenica 5 maggio ore 10 anche CNA Comunicazione e Terziario Avanzato a Fotografia Europea in collaborazione con la Fondazione Palazzo Magnani

Nell'era delle macchine fotografiche digitali, degli smartphone e dei tablet la fotografia è diventata una costante nelle nostre vite. Le immagini corrono sui social network in tempo reale, vengono condivise, commentate, ritoccate fino a cambiare l'essenza stessa del fare fotografia. E' a questo tema che CNA Comunicazione e TerziarioAvanzato ha deciso di dedicare un incontro nella prestigiosa sede di Palazzo Magnani nel contesto della tre giorni inaugurale di Fotografia Europea 2013.

L'appuntamento dal titolo "L'inciviltà delle immagini" è fissato per domenica 5 maggio dalle 10 alle 13 in Sala Gualdi. Qui Michele Smargiassi, giornalista di Repubblica e blogger di Fotocrazia e Nicola Dusi, docente di Semiotica dei media dell'Università di Modena e Reggio Emilia dialogheranno sull'iperproduzione di immagini e sulle trasformazioni estetiche e di consumo della fotografia digitale e dei social network. L'evento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Palazzo Magnani, che vede CNA tra i suoi soci fondatori.

A moderare l'incontro sarà Fausto Bigliardi, presidente provinciale e regionale di CNA Comunicazione e Terziario Avanzato che spiega: "Abbiamo deciso di organizzare questo evento per capire quanto l'eccesso di immagini, soprattutto attraverso i social network, possa influenzare gli operatori professionali. Vorremmo sapere da Smargiassi e da Dusi, esperti di questi fenomeni, come interpretano il cambiamento di questo modo di comunicare e se oggi la fotografia ricopre lo stesso valore e la stessa importanza del passato, tenuto conto dell' eccesso e dell'abuso della proposta fotografica anche grazie a social network quali facebook, flickr, instagram. Nascono spontanee tante domande, in primis quale il futuro della fotografia e quale futuro per i professionisti della fotografia?".

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Teresa Salvino, tel. 0522-356395, mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Auto Joomla